A maggio metti il Piede a Terra anche tu: dona per la sicurezza stradale

Una raccolta fondi nel mese della Fondazione Michele Scarponi per mettere tutti insieme il Piede a Terra.

Abbiamo deciso di prolungare la raccolta fondi fino al 3 giugno, giornata mondiale della bicicletta! Dona subito.

Maggio è il nostro mese. E vogliamo che lo sia anche per l’infinito gruppo di Michele, per tutti coloro che credono che una strada di pace sia possibile.

Per questo ti chiediamo di mettere il Piede a Terra insieme a noi, per ricordare Michele e per rendere le nostre strade più sicure.

Dall’8 maggio, giorno in cui è nata la Fondazione, al 27 maggio, giorno del Piede a Terra di Michele, unisciti a noi:

Grazie!

Qui il messaggio di Marco.

Guarda tutti gli amici e le amiche che mettono con noi il Piede a Terra:

Perché maggio è il mese della Fondazione

L’8 maggio del 2018 nasceva la Fondazione Michele Scarponi

Non abbiamo scelto una data a caso. L’8 maggio si festeggia San Michele Arcangelo, che è anche il patrono della nostra Filottrano, da sempre è per noi una giornata di festa. L’8 maggio ci sembrò il giorno più adatto per creare la Fondazione dedicata a Michele.

Giacomo Scarponi, presidente Fondazione

L’8 maggio 2024 la Fondazione compie 6 anni

In questi sei anni abbiamo realizzato tante cose. Nonostante i momenti difficili degli inizi prima e della pandemia poi.

Abbiamo partecipato a oltre 300 eventi di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e sulla mobilità sostenibile in tutta Italia.

Siamo entrati in oltre 50 istituti con il Progetto Scuola, e incontrato più di 30.000 studenti e studentesse, in tutta Italia, per portare una nuova visione della mobilità e una diversa cultura della sicurezza stradale.

Abbiamo avviato la Scuola di ciclismo “Michele Scarponi”, con l’obiettivo di educare a 360 gradi bambini e bambine, perché lo sport non è solo agonismo, ma soprattutto lavoro di squadra e trasmissione di valori.

Oggi ci stiamo impegnando ogni giorno, con tutte le nostre forze, in in azioni e iniziative a sostegno della Città 30 e per migliorare le modifiche al codice della strada.

E sono pronti due nuovi progetti, uno dedicato ai familiari delle vittime di scontri stradali e un altro per il Ciclismo giovanile.

L’8 maggio 2024 a Genova viene intitolata la ciclabile a Michele

Una giornata significativa quella in cui viene intitolata la pista ciclabile di corso Italia a Michele Scarponi e Rocco Rinaldi. Entrambi ciclisti, entrambi vittime sulla strada, a cui anche il Giro d’Italia 2024 – oggi protagonista nel capoluogo ligure con la partenza della quinta tappa Genova-Lucca – ha voluto dedicare il suo commosso ricordo.

L’intitolazione è stata un’iniziativa realizzata dal Comune di Genova dopo il sondaggio online lanciato nel 2022 da FIAB Genova e dal collettivo #genovaciclabile.

Leggi di più sull’intitolazione qui.

Tutto il mese di maggio è per noi importante

Perché maggio è il mese del Giro d’Italia.

E perché il 27 maggio 2016 è il giorno in cui Michele mise il Piede a Terra per aspettare Nibali e fargli vincere il Giro d’Italia.

Quando Michele ha messo il Piede a Terra, quel 27 maggio 2016 sul colle dell’Agnello, ci siamo resi conto subito che aveva fatto qualcosa di straordinario. Non sapevamo ancora però quanto quel gesto avrebbe significato per tutti noi. Oggi sappiamo bene che valore ha mettere il Piede a Terra, per questo chiediamo a tutti gli amici e le amiche della Fondazione di mettere il Piede a Terra con noi questo mese e fare una donazione alla Fondazione, per celebrare Michele e la sicurezza stradale.

Metti il Piede a Terra insieme a noi, dall’8 al 27 maggio:

Grazie!

Per informazioni e proposte, contattaci: Jara 347 592 9666 – jara@fondazionemichelescarponi.com

I vostri commenti